Lauree

Caratteristiche della prova finale per il conseguimento del titolo

La laurea magistrale in Informatica si consegue con il superamento di una prova finale consistente nella discussione di una tesi con contenuti originali, preparata dallo studente sotto la supervisione di uno o più relatori.
La tesi deve essere relativa ad un argomento o progetto a carattere innovativo, svolta in autonomia.
Dovrà inoltre documentare i risultati innovativi ottenuti nonché i collegamenti del lavoro svolto con lo stato delle conoscenze nel settore della scienza e delle tecnologie informatiche.
Lo svolgimento della tesi consente al laureato magistrale di acquisire ulteriori conoscenze che gli permetteranno un adeguato inserimento nel mondo del lavoro, ed anche eventualmente la prosecuzione del percorso formativo in un dottorato di ricerca.

Modalità e scadenze

Commissioni

Commissione e sottocommissioni di laurea

Modulistica

  • Domanda di laurea
    • Modulo da presentare alla Segreteria Didattica dei Corsi di Studio in Informatica (.doc, .pdf)
    • Per la presentazione della domanda, in modalità web, si faccia riferimento al sito di Alice
  • Valutazione della tesi
    • Il relatore e il controrelatore sono tenuti a compilare la valutazione utilizzando il modulo seguente (.doc, .pdf) che contiene anche una parte di commenti da rendere nota al candidato.
      Sarà cura del relatore consegnare al candidato tali commenti.
    • La valutazione del relatore deve essere restituita alla Segreteria Didattica, almeno 15 giorni prima dell’appello di laurea.
    • La valutazione del controrelatore deve essere restituita alla Segreteria Didattica, almeno 7 giorni prima dell’appello di laurea.